La Guerra Di Piero

Gem Boy

tono: Am Afinación: E A D G B E
E|-5-5-3-3-0-0----0--------------|
B|-------------3----3-1----------|
G|----------------------2--0-2---| X2
D|-------------------------------|
A|-------------------------------|
E|-------------------------------|




  E                   Am
Dorme poggiato su un tavolino,
          G                 C
non è un criceto, non è un canarino
           E                    Am
lui se ne sta su dei fogli riposti,
        Dm     E        Am
vicino a mille pastelli rossi.

          E                Am
Ti spedirono in guerra a pedate,
           Dm                   Am
ti insegnarono a lanciar le granate,
            G           C
ma tu contavi troppo piano...

(era la quinta elementare, dopo il 4 c'è il... set..)
        E             Am
e te ne esplose una in mano

     E               Am
Così fasciato eri in trincea
            Dm              Am
e come gli altri con la diarrea,
                 G                 C
ti lanciasti all'assalto, anche se malato
           E              Am
ma andasti verso un campo minato

e ti gridarono:
        E               Am
"Fermati, Piero! Fermati, Cazzo!
         G                 C
Non far, ti prego, un altro passo
          E                 Am
Se vai lì sopra potresti morire"

(...gli amici...)
     Dm          E         Am
Chi mi ridarà le mie mille lire?"
             E                     Am
Ma tu andasti avanti come chi se ne sbatte
           Dm              Am
partisti in aria come lo shiattel

(fsssssssss fiiiiiiiiu fiu crrr

cos'era quello? lo shuttle?

...l'apollo

hai visto troppi film di fantascienza.. )

               G                     C
eeeeee senza una gamba atterrasti in frontiera
          E             Am
in un bel giorno di Primavera.

(c'è anche la natura, di mezzo)

         E                   Am
e mentri marciavi a zoppo galletto,
           Dm                Am
vedesti un uomo in fondo al vialetto
                 G               C
che aveva il tuo stesso identico umore

(incazzato nero... )
        E                 Am
ma ti puntava addosso un cannone!

(e non era un fattone!)
         E              Am           G              C
sparagli piero, sparagli adesso,prima che lui faccia con te lo stesso
           E                 Am
non ci pensare al tuo dolore
          Dm        E          Am
se lo ammazzi avrai una medaglia al valore

                  E                 Am
Allora afferri il fucile usato come bastone,
            Dm              Am
nel caricarlo ti spari a un marone...
            G              C
cominci ad urlare come dei deficienti
           E                  Am
mandando al nemico mille accidenti

             E            Am            Dm
E mentre gli usi questa premura quello ha già preso
              Am
la mira con cura
            G              C
e spara un colpo da suo carrarmato

(fiiiiiiiiiiiiiiiiiiiium-booom

non mi sento tanto bene)
         E             Am
e in pieno petto lui t'ha centrato!

          E                  Am
Cadesti a terra, in un solo momento
          Dm         G    C
e ti accorgesti in un solo momento
                E               Am
che neanche il tempo ti poteva bastare
         Dm      E            Am
nemmeno quello per mandarlo a cagare!

          E                 Am
Sentisti un buco dentro lo stomaco
   Dm         G    C
e pensasti "porco cane!"
         E                         Am
ma dimmi te se proprio in questo momento
    Dm    E      Am
mi doveva venire fame

    E              Am
Ma così non potevi finire
          Dm                    Am
eri un terminator che non vuole morire
                   G                 C
strisciasti in un campo in giorno di nebbia

(cfcfcfccfcfccfcfcfccfc ffffff quack!

c'era una papera in mezzo al campo )
         E              Am
ti passò sopra una mietitrebbia

            E                 Am
E adesso che ormai ho finito le rime
           Dm                 Am
anche 'sta storia ha un lieto fine
            G               C
la testa di Piero fu messa da parte,

(e poi dicono che non ci sono posti di lavoro)
             E               Am
adesso ha un impiego da fermacarte.

      E                 Am
Dorme poggiato su un tavolino,
          G                  C
non è un criceto, non è un canarino
           E                    Am
lui se ne sta su dei fogli riposti,

(attenzione: finale drammatico, potete piangere...)
        Dm
vicino a mille...
E
pastelliiiii...
Am
rossiiiiiii
Página 1 / 1

Letras y titulo
Acordes y artista

restablecer los ajustes
OK